fbpx
I migliori eventi di e-commerce di 12 nel primo semestre di 2019
07/16/2019
In che modo le nuove forze dell'e-commerce - venditori femminili diventano giganti dell'e-commerce?
07/19/2019

Indipendentemente dalle dimensioni della tua attività, l'allocazione di dollari di marketing è una considerazione molto importante. Ogni centesimo speso per il marketing deve essere denaro ben speso. Ciò è particolarmente vero per le piccole imprese che hanno budget più piccoli e esigenze uniche: raggiungere i propri clienti, aumentare la propria base di clienti e costruire la propria reputazione.

L'email marketing è contemporaneamente uno dei canali di vendita più stimolanti e il più redditizio. Esistono molti suggerimenti comprovati per il marketing e-commerce che puoi testare e applicare alla tua attività. Con i seguenti suggerimenti di marketing e-commerce, scoprirai presto che la vendita online non è poi così complessa, soprattutto se sei determinato a migliorarlo.

Vantaggi fondamentali dell'email marketing

* Conveniente e risparmio di tempo.
Forse il vantaggio più interessante dell'email marketing è il costo più basso. Nessun costo di stampa, nessuna spesa di spedizione, nessuna tariffa pubblicitaria. L'email marketing è conveniente come il marketing. Inoltre, il tempo dedicato alla ripresa di spot pubblicitari televisivi o alla registrazione di annunci radiofonici può anche incidere sui profitti. Ogni momento in cui non ti stai concentrando sulla tua attività è una perdita di entrate o, almeno, un'opportunità persa di connettersi con le persone a livello personale.

* Essere in grado di targeting efficiente
Sono finiti i giorni della pubblicità messa in televisione o in un periodico senza controllo di chi la vedrà. Con l'email marketing, hai più controllo su chi lo vede segmentando l'elenco dei tuoi contatti in base allo stato dei lead, ai dati demografici, alla posizione o ad altri punti dati. Le e-mail di targeting assicurano che i tuoi clienti ricevano contenuti adatti specificamente alle loro esigenze. I clienti e i titolari di aziende traggono vantaggio perché è possibile personalizzare un messaggio per ciascun cliente in base a un segmento per favorire un tasso di conversione più elevato.

* Contribuire alla manutenzione delle relazioni con i clienti
I tuoi clienti vogliono essere informati delle ultime novità della tua attività. Perché non dovresti tenerli aggiornati se è quello che vogliono? Ovviamente, l'e-mail è il modo migliore per contattare rapidamente un aggiornamento per i tuoi clienti. L'ultimo lancio del prodotto, il tuo prossimo grande evento e qualsiasi novità sulla tua attività sono tutti ottimi argomenti per le newsletter periodiche.

* Aiuta ad aumentare la consapevolezza / lealtà del marchio
L'email marketing è un ottimo modo per sviluppare il tuo marchio perché ti dà una linea diretta con le caselle di posta elettronica dei tuoi clienti esistenti e potenziali. Gli aggiornamenti regolari ti offrono una grande opportunità per creare una voce, uno stile e un'immagine unici per i tuoi abbonati. Quindi, quando un cliente ha bisogno di prodotti o servizi, la tua azienda ha molte più possibilità di trasformare quei contatti in clienti e clienti in clienti fedeli.

Suggerimenti utili di email marketing

1. Crea e-mail reattive e ben progettate
Tutte le e-mail devono essere reattive e ben progettate, dalle e-mail di benvenuto alle e-mail promozionali e incluse e-mail transazionali. Ciò non significa che ogni e-mail debba contenere immagini. In effetti, le e-mail di solo testo funzionano davvero bene quando sono interessanti.

Le email devono:
- Essere visivamente accattivante: questo può essere fatto con le immagini, oppure puoi anche usare la formattazione non dell'immagine come titoli e punti elenco per spezzare il testo e rendere le tue e-mail facili da leggere.
- Guarda bene sul cellulare: da 2021, oltre la metà di tutti gli acquisti online dovrebbe avvenire su dispositivi mobili. Ottimizzare il tuo negozio per dispositivi mobili significa molto più che avere un design reattivo. Significa che stai progettando il tuo sito pensando ai visitatori mobili dall'inizio alla fine.
- Sii facile da capire: è meglio concentrarsi su un singolo invito all'azione in ogni e-mail, quindi inizia con un piano!
- Cattura l'interesse del lettore: Non sottovalutare mai il potere delle tue parole. Inizia con un gancio e assicurati che la tua copia e-mail porti il ​​tuo lettore più a fondo nell'e-mail mentre procedi.

2. Inizia con un'e-mail di benvenuto
Quando i nuovi abbonati si iscrivono al tuo negozio online, si aspettano di ricevere tue notizie, ecco perché si sono registrati. Il momento migliore per contattare i nuovi abbonati è subito dopo che si sono registrati; questo è quando stanno cercando una tua email. Le e-mail di benvenuto hanno tassi di apertura 86% più elevati rispetto ad altre e-mail e generano, in media, fino al 320% di entrate in più per e-mail rispetto ad altre e-mail promozionali.

Si consiglia di inviare una serie di e-mail di benvenuto di almeno una e-mail in modo che i nuovi abbonati possano conoscerti un po 'prima di accedere alla tua normale mailing list. In questo modo, puoi impostare le aspettative sulla tua relazione e magari anche segmentarle in modo che le tue comunicazioni future con loro siano ancora migliori.

3. Ridurre i carrelli abbandonati
È un fenomeno comune che oltre la metà dei nuovi acquirenti e persino i clienti abituali abbiano aggiunto articoli ai carrelli che poi hanno lasciato senza effettuare un ordine, ma ciò non significa che tali vendite siano andate per sempre.

Le e-mail del carrello abbandonate di solito inviano entro 1 giorno del carrello abbandonato che ricorda ai clienti gli articoli che hanno lasciato alle spalle e incoraggiano i clienti a completare l'acquisto. Le e-mail del carrello abbandonate possono recuperare l'15% o addirittura l'50% di ciò che altrimenti andrebbe perso. Se stai raccogliendo indirizzi e-mail e monitorando l'utilizzo del sito, il passo logico successivo è l'invio di una serie di e-mail del carrello abbandonate quando gli acquirenti lasciano senza completare i loro acquisti.

4. Email di promemoria per liste dei desideri
L'e-mail di promemoria della lista dei desideri è strettamente correlata all'e-mail del carrello abbandonata. Entrambi sono progettati per convincere gli acquirenti a compiere l'ultimo passo nell'acquisto dei prodotti che hanno dimostrato l'intenzione di acquistare.

Se un cliente è abbastanza coinvolto da iniziare a formare una lista dei desideri sul tuo sito Web per acquisti futuri, è probabile che siano davvero interessati a ciò che stai offrendo. È un'ottima strategia per inviare un'e-mail che ricordi specificamente al cliente quali articoli desideravano tanto seriamente quando si navigava in precedenza sul sito Web di e-commerce.

5. Invia email di vendita promozionali
Che si tratti di promozioni una tantum o di una serie di offerte per nuovi prodotti, l'e-mail è un mezzo eccellente per incentivare i tuoi clienti target a vendere di più.

- Tutti i metodi promozionali in-store tradizionali funzionano altrettanto bene online, tra cui vendite stagionali, spedizione gratuita, sconto 50%, buy-one-get-one, ecc. Tieni presente che i più alti tassi di conversione e tassi di conversione da clic a conversione sono associati a quelli che offrono uno sconto sul prezzo.
- Le offerte dovrebbero essere sensibili al tempo (come "solo oggi"), il che crea un senso di urgenza; potresti anche voler introdurre un elemento di scarsità (come "solo 10 disponibile") per incoraggiare un'azione rapida.

6. Sviluppare la fidelizzazione dei clienti
Alcune e-mail di marketing non sono progettate per vendere immediatamente qualcosa. Sono focalizzati sulla costruzione della lealtà o sulla ricostruzione di una relazione con il cliente che è diventata silenziosa o è stata interrotta. Questi sono preziosi tanto quanto sembri creare relazioni con i clienti a lungo termine.

Nota: tali e-mail possono assumere diverse forme, ma la personalizzazione è la chiave di tutte. Alcuni esempi includono:
- Offrendo auguri di compleanno: questo potrebbe essere legato a un omaggio, un'offerta o uno sconto per farli tornare nel tuo negozio per ulteriori informazioni.
- Manca email: crea un'e-mail di risposta automatica che si spegne automaticamente quando un cliente non ha acquistato da te da giorni o mesi.
- Rinnovo o rifornimento del prodotto: far sapere ai clienti come possono riordinare i prodotti che potrebbero essere esauriti.
- Email newsletter: contenuti originali e interessanti, grandi eventi o notizie sul tuo negozio online.

7. Personalizza per target diversi segmenti
In breve, la segmentazione equivale alla pertinenza. L'email marketing richiede la segmentazione dei clienti in modi molto specifici e fa offerte a diversi tipi e contenuti dei membri nella tua lista e-mail in modo da indirizzare le persone giuste con le giuste offerte e tenerlo aggiornato. Questo inevitabile aumento del coinvolgimento, man mano che il contenuto delle tue e-mail, diventa più pertinente.

Alcuni esempi di potenziali segmenti di elenco:
- Visitatori per la prima volta
- Ripeti i visitatori senza ordini
- Ripeti i visitatori con un solo ordine
- Clienti con ordini multipli / regolari
- Abbandonati al carrello
- Clienti dormienti
- Preferenza di genere: maschio / femmina
- Fascia di età
Progetta e-mail per soddisfare le esigenze di ogni segmento e sei tenuto a vedere risultati migliori.

8. Automazione dell'email marketing
Esistono tutti i dati e gli strumenti per creare una campagna e-mail una volta e poi ripeterli automaticamente. L'email marketing di e-commerce non funzionerebbe se non fosse automatizzato, poiché la maggior parte dei negozi di e-commerce si rivolgono a centinaia o migliaia di clienti alla volta.

Automazione Software Technology Process System Concetto di business.

Sono disponibili numerosi strumenti per aiutarti a far funzionare le tue campagne di e-commerce e-commerce senza troppi input da parte tua. Una volta che le e-mail sono state scritte e configurate nel software prescelto, tutto ciò che resta da fare è un test, misurare e modificare e assicurarsi che il back-end della tua attività sia impostato per gestire l'aumento di i saldi!

9. Tieni traccia dei tuoi risultati dall'inizio
Un errore che molti imprenditori online commettono non è il monitoraggio della performance dei loro sforzi di marketing digitale quando scendono in pista. Prima tieni traccia dei tuoi dati, più facile è regolare e migliorare i risultati.
Ci sono 9 importanti metriche di email marketing misurare:
Tasso di apertura, tasso di click-through, tasso di annullamento dell'iscrizione, tasso di reclamo, tasso di conversione, tasso di rimbalzo, tasso di inoltro / condivisione, ROI della campagna, tasso di crescita dell'elenco.

Facebook Comments