fbpx
Come utilizzare il sistema fornitore CJ?
11/20/2019
I principali paesi in 10 utilizzano il servizio di pagamento in contrassegno (COD)
11/23/2019

Come funziona il pagamento in contrassegno (COD) in Tailandia?

Potresti non sapere che uno dei migliori paesi COD è la Thailandia. E le persone nel Sud-est asiatico (SEA) amano usare il Contrassegno per assicurarsi che l'acquisto sia sicuro. Sembra che il pagamento in contrassegno sia un modello di transazione molto arretrato nell'e-commerce. Come è possibile diventare di nuovo popolare?

Sono stato sacrificato nell'e-commerce cinese per molti anni. Ho sperimentato la vendita online e l'acquisto online da quando sono 20 anni (è 12 anni fa). La prima volta che ho acquistato online è da Taobao e stavo ordinando una maglietta, e mi preoccupo solo se non ho ricevuto l'ordine o ci danno semplicemente il prodotto sbagliato. Quindi seleziono solo il Contrassegno. Quando ho ricevuto il prodotto, era buono. E poi l'ho pagato in contanti.

Con la crescita di Alibaba e Alipay diventano lo strumento finanziario più popolare e anche Taobao sta diventando sempre più affidabile per gli acquirenti. Gli acquirenti non si sono mai preoccupati di essere truffati, quindi non devono utilizzare il Contrassegno. Se non sono soddisfatti dell'ordine, possono contestarlo. E l'80% della controversia avrà successo per gli acquirenti. E anche l'acquisto on line è così popolare che le persone si fidano ancora di più che offline.

1. Più thailandesi stanno spendendo in lussi

Per comprendere meglio il mercato dell'e-commerce tailandese, è fondamentale comprendere come sono i nostri clienti tailandesi. La Thailandia ha una classe media in ascesa che è più disposta a trascorrere in questi giorni. 61% delle famiglie ad alto reddito (guadagnando più di THB50,000 al mese) sceglie di cenare regolarmente. Quando lo fanno, spendono tre volte di più rispetto ai gruppi a reddito medio-basso.

L'aumento della spesa della Tailandia per il lusso e le esperienze è una tendenza frequente nei paesi in via di sviluppo con redditi crescenti. Meno conservatori nei loro consumi rispetto ai loro vicini, i thailandesi sono più disposti a prendere in prestito di più per alimentare i loro acquisti.

BCG ha intervistato alcuni consumatori tailandesi sui loro crescenti livelli di debito e ha scoperto che credono che indulgere nei lussi sia una ricompensa per i loro stili di vita frenetici. Se sei in grado di fornire ai consumatori tailandesi la qualità che stanno cercando, le opportunità abbondano se offri prodotti di consumo, beni di lusso o esperienze.

2. I thailandesi sono fedeli al marchio, purché non siano troppo costosi

I consumatori tailandesi sono i più fedeli al marchio tra i consumatori del sud-est asiatico. Tuttavia, convenienza, qualità e prezzo sono ancora i principali fattori nelle decisioni di acquisto tailandesi.

Più di un terzo degli intervistati in un sondaggio McKinsey ha scelto di rimanere con i loro marchi preferiti, ma avrebbe cercato luoghi che li vendessero a un prezzo più economico. Tuttavia, l'13% degli intervistati era disposto a commerciare con marchi più convenienti. Tra questo gruppo, il 62% di loro non è tornato ad acquistare i loro marchi di lusso preferiti.

Nel valutare i tuoi prodotti, è meglio fare qualche ricerca sul campo e scoprire quanto i tuoi concorrenti stanno valutando i loro prodotti in Thailandia. Potresti riuscire a entrare in Thailandia se i tuoi prodotti sono leggermente più economici dei tuoi concorrenti, pur mantenendo una qualità abbastanza elevata da ottenere lealtà dai consumatori tailandesi.

3. I thailandesi sono ben collegati e ben informati

Una parte importante di qualsiasi strategia di e-commerce di successo è scoprire come il pubblico target raccoglie informazioni e prende decisioni.

L'e-commerce e il social commerce sono alcune delle principali tendenze del Paese. Ciò è guidato da alti tassi di penetrazione mobile (95%) e da un forte utilizzo dei social media (4.2 ore al giorno, il più alto tra i paesi SEA).

I thailandesi vogliono restare ben informato prima di prendere decisioni di acquisto, con 40% di clienti a seconda delle recensioni e dei consigli online. Il più delle volte, questo viene fatto su piattaforme come Facebook e LINE. Ciò significa che il passaparola e le recensioni positive sono fondamentali quando si tratta di e-commerce in Thailandia, simile ad altri mercati di e-commerce affermati.

4. Altre donne tailandesi stanno acquistando i decisori nelle loro famiglie

Le donne tailandesi, in particolare, sono un segmento di mercato dell'e-commerce degno di nota. Le donne tailandesi sono istruite, con le persone di età pari o superiore a 15 con uno dei più alti tassi di occupazione (64%) in qualsiasi economia globale, incluso il Nord America e l'Europa occidentale. Con un maggiore potere d'acquisto, le donne tailandesi assumono spesso il ruolo di decisori primari in famiglia, anche per acquisti tradizionalmente maschili come alcol e beni durevoli.

Anche le donne tailandesi sono accorte: l'27% ricerca prodotti online prima di prendere decisioni di acquisto e l'29% segue gli acquisti online. Rispetto al tasso di ricerca 21% e ai tassi di follow-through 18% sostenuti dagli uomini, fornire ulteriori informazioni sulla qualità del prodotto e sui prezzi potrebbe aiutarti a convertire più vendite quando si tratta di acquirenti femminili.

Raggiungere i consumatori tailandesi

Gli acquirenti tailandesi possono essere hyperaware, attenti al prezzo e socialmente sensibili. Quello che possiamo fare è costruire la forza del tuo marchio e guadagnare fedeltà costruendo fiducia ed essendo trasparenti con i costi e i dettagli dei tuoi prodotti e del tuo sito web. Ad esempio, quando si configura la pagina di e-commerce, mantenere e organizzare i prezzi, i prodotti e le informazioni sulla consegna in modo trasparente e di facile comprensione.

Building trust

La fiducia è un grande fattore per i consumatori tailandesi di e-commerce. Il paura della frode negli affari di shopping online è stata citata una delle maggiori preoccupazioni che i consumatori tailandesi nutrono quando si tratta di commercio elettronico. Superare questa barriera ti avvicina di un passo alla chiusura delle vendite con gli acquirenti online tailandesi.

Per creare fiducia, i thailandesi preferiscono di più tocco personale quando si tratta di acquisti online, preferendo interagire direttamente con i venditori su piattaforme come Facebook o Instagram prima di effettuare un acquisto. Per esempio, La Mignonne, un famoso negozio di abbigliamento online thailandese su Facebook, ha un team di assistenza clienti che risponde alle richieste dei clienti o feedback tramite commenti di Facebook e ha 1.5 milioni di follower lì.

È anche importante notare che preferirebbero avere a che fare con altri thailandesi e si sentono a proprio agio con le persone che parlano la loro lingua. Se stai pensando di vendere in Thailandia, sarà una buona idea avere un team locale per coinvolgere gli acquirenti e fornire assistenza ai clienti.

Per fornire maggiore trasparenza dei prezzi, i motori di ricerca per lo shopping e i siti di comparazione degli acquisti mirano a semplificare il mercato aggregando i risultati di prezzo e ricerca. Queste aziende, come Priceza eiPrice, indirizza i clienti verso i migliori siti in base alle loro motivazioni, come marchi o prezzi.

Contrassegno

Affinché il settore dell'e-commerce in Thailandia abbia successo, ha dovuto adattarsi alle esigenze dei suoi clienti. In Thailandia, come in molti altri paesi del sud-est asiatico, viene offerto in contanti / incasso alla consegna (COD) per contrastare la resistenza ai pagamenti digitali e potenziare le transazioni di e-commerce. COD consente agli acquirenti di pagare in contanti la persona che effettua la consegna al ricevimento della merce. I siti Web di e-commerce popolari come Lazada e Pomelo offrono il Contrassegno come forma di pagamento, ma molte aziende non lo fanno ancora, poiché COD presenta le proprie sfide. Spesso comporta rischi finanziari e logistici, come il reinstradamento dei conducenti, in modo che non trasportino grandi quantità di denaro e assicurando che sia l'oggetto che il denaro vengano raccolti. Inoltre, la liquidità richiede più tempo per l'elaborazione e lascia il venditore in tasca in un momento successivo rispetto a una transazione con carta di credito. Il venditore è anche più vulnerabile alle perdite perché COD rende più semplice per il cliente restituire il prodotto al momento della consegna. Ad esempio, un consumatore potrebbe aver effettuato un ordine per due abiti e selezionato COD come metodo di pagamento. Tuttavia, può cambiare idea vedendo la merce e usare il suo diritto di rifiutare il pagamento per uno degli articoli. La consegna è un costo maggiore sostenuto dal venditore perché il cliente ha deciso di acquistare un solo articolo
anche se ne ordinò due. L'offerta di COD richiede inoltre che i commercianti abbiano a disposizione un capitale elevato in quanto devono pagare per la consegna del pacco al cliente senza essere prima pagato. I cicli di pagamento tipici variano da 20 a 45 giorni e bloccano capitali significativi per siti Web con volume elevato 37. Secondo i dati di eCommerce, l'e-commerce è il fattore abilitante nella regione per i marchi globali, Cash on Delivery è ancora il metodo di pagamento dominante preferito dai clienti in Thailandia.

In sintesi

Il consumatore tailandese sta diventando sempre più esperto di tecnologia e ben informato quando si tratta di e-commerce. Per avere successo nel mercato tailandese, dovremo ricordare di guadagnare la fiducia degli acquirenti tailandesi. Essere trasparenti su prezzi e consegne, utilizzare un approccio più personale e colloquiale con loro e offrire loro metodi di pagamento con cui si sentono a proprio agio come buoni punti di partenza.

Tuttavia, questo copre solo come raggiungerli online. Dopo aver chiuso la vendita, dovremo comunque valutare il modo migliore per consegnare il loro articolo dalla tua sede alla porta dello shopper tailandese. Tieni d'occhio il nostro prossimo articolo in cui condivideremo con te le potenziali sfide logistiche durante le consegne in Thailandia e il modo migliore per affrontarle.

Facebook Comments
Andy Chou
Andy Chou
Vendi - spediamo la fonte e spediamo per te!